Amato
 
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Amato

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Alien.
    Registrato dal
    Dec 2006
    Messaggi
    5,303

    Amato

    Lo scandalo delle pensioni facili agli extracomunitari grazie alla legge Amato

    17 giu 2012
    7
    Archiviato in: Diritto, Economia | Permalink
    Poi a leggere i giornali ci si lamenta che in Italia cresca il razzismo e la xenofobia nei confronti degli extracomunitari. Ovvio, viene indotta. In che modo? Semplicemente creando norme ad hoc che perseguendo supposti (e direi ideologici) fini di equità sociale, alla fine creano barricate e muri tra gli italiani e gli stranieri. Pongono in essere, in altre parole, sacche di parassitismo “extracomunitario” attraverso lo sfruttamento dei meccanisimi del Welfare italiano. Vediamo come. Prima di tutto esiste una legge, la n. 388 del 2000 (inserita nella finanziaria dall’allora Ministro Amato) che permette1 anche agli stranieri di percepire un assegno di pensione “sociale”, pari a € 395,60 euro al mese, più 154,90 euro di importo aggiuntivo, per un totale esentasse di € 7.156 euro annui. Chi, in altre parole, non ha mai avuto contributi previdenziali e ha compiuto i 65 anni, può richiedere questo assegno all’INPS di competenza, anche se straniero. Suggerito da Il Jester
    Ciò premesso, la riflessione che verrebbe da fare è questa: la norma in verità non tocca lo straniero che entra nel territorio italiano. E per due motivi evidenti: prima di tutto perché chi entra nel territorio italiano è giovane e poi perché vi entra per lavorare. Perciò il diritto pensionistico di cui sopra in verità non opera per gli stranieri che arrivano nel nostro paese. Falso. Esiste un modo per sfruttare appieno questa norma nonostante lo straniero non abbia mai lavorato (neanche in nero) sul territorio italiano. Infatti, la legge italiana prevede, tra le altre cose, il cosiddetto istituto del “ricongiungimento famigliare” rivolto a tutti gli stranieri che siano regolarmente residenti nel territorio e abbiano la carta di soggiorno in regola. Per loro dunque è possibile chiedere allo Stato italiano la possibilità di fare arrivare in Italia figli, moglie e genitori, ottenendo per questi un regolare permesso di soggiorno. Orbene, qualcuno dei miei lettori avrà già intuito l’inghippo. Per quelli che ancora brancolano nel buio, ecco spiegato l’arcano. Il giovane straniero regolare chiede il ricongiungimento famigliare per i propri genitori ultrasessantacinquenni, i quali arrivano nel nostro paese con un regolare permesso. A questo punto dovranno solo recarsi all’INPS di competenza per ottenere la pensione sociale in base alla legge 388 del 2000. Link Sponsorizzati
    Un danno non indifferente per lo Stato italiano, che si sobbarca anche il mantenimento di persone che in alcun modo hanno mai vissuto nel territorio e nel territorio hanno mai lavorato. Un danno al quale peraltro si aggiunge anche la beffa. Perché la legge non pone alcuna condizione al godimento della pensione sociale (tranne l’età e la mancanza di un reddito). Così i famosi genitori dello straniero regolarmente residente, una volta che hanno preso la pensione dallo Stato italiano, ecco che fanno: prendono la nave o l’aereo e se ne tornano a casa loro. Lo Stato italiano provvederà a corrispondergli la pensione di anzianità direttamente nel loro paese. A nostre spese. Un vero e proprio business per gli extracomunitari. Non credete? Mentre gli italiani sgobbano, pagano le tasse e versano i contributi previdenziali, ecco che ci sono i furbetti stranieri che per via del ricongiungimento famigliare arrivano ultrasessantacinquenni nel nostro paese e chiedono allo Stato italiano una pensione che in verità non spetta loro. Lo Stato deve concedergliela perché fa leggi del cazzo. Leggi buoniste. Leggi suicide. Leggi di sinistra, in altre parole… Fonte: L’Espresso

    1. La normativa modificata dal Governo Berlusconi nel 2009 non permette più questo meccanismo. Tuttavia, lo straniero che ha già ottenuto la pensione sociale secondo la vecchia (e cioè prima del 1 gennaio 2009) continua a godere a casa propria della pensione sociale italiana.



    grazie sig."Amato" dagli extracomunitari.




    e tu hai votato PD?

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Alien.
    Registrato dal
    Dec 2006
    Messaggi
    5,303
    Pensioni gratis agli stranieri, è boom

    Pier Luigi Salinaro Senza aver mai versato contributi incassano 7.156 euro l?anno
    Gli extracomunitari con carta di soggiorno fanno arrivare in città i genitori over 65 che all?Inps chiedono il ?vitalizio?
    Tredici mensilità da 550,5 euro, mentre un modenese non ne incassa più di 500 pur avendo versato contributi per anni


    (21 maggio 2008) Ci sarebbe una certa preoccupazione anche a Modena per il dilagare di richieste d' assegni sociali da parte di immigrati che, a quanto sembra, stanno mettendo in seria difficoltà l'Inps. Non esistono cifre precise del fenomeno a livello modenese (il fenomeno è nazionale), anche perchè i funzionari dell'ente di viale Reiter - contatti anche ieri - spiegano che dati e informazioni possono essere forniti solo dalla Direzione Generale di Roma. Dalla capitale ci spiegano che i dati, per singole province, possono rilasciarli solo dopo una richiesta scritta all'Inps di Modena, incaricata poi di inoltrarla alla stessa Direzione Generale. Insomma, forse fra qualche mese si potrà sapere qual'è la situazione modenese sul fronte assegni sociali agli immigrati.
    Ma in che cosa consiste questa richiesta da parte degli immigrati degli assegni sociali?
    Le cose stanno così: gli immigrati che hanno compiuto i 65 anni e non hanno redditi oppure sono sotto la soglia dei 5mila euro annui, hanno diritto a quella che una volta si chiamava "pensione sociale".
    Quando gli extracomunitari regolari residenti in città o in provincia con tanto di carta di soggiorno in regola e residenza, si sono accorti delle normativa di legge - tutto deriva dalla legge 388 del 2000 (inserita nella finanziaria 2001 dell'allora governo Amato) che ha riconosciuto l'assegno sociale anche ai cittadini stranieri - non hanno fatto altro che presentare domanda di ricongiungimento familiare e far arrivare a Modena genitori o parenti anziani. Tra gli immigrati extracomunitari, pare che gli albanesi siano stati gli antesignani e maestri in materia.
    Come funzione questa legge varata dal parlamento italiano?
    L'extracomunitario regolare, dopo aver fatto venire a Modena i congiunti, manda i familiari o il familiare ultra- 65enne all'Inps. Qui l'interessato autocertifica l'assenza di reddito oppure dichiara la pensione minima nello Stato di provenienza - che deve essere certificata - e il gioco è fatto. L'Inps a quel punto eroga 395,6 euro al mese di assegno sociale, più 154,9 euro di importo aggiuntivo. In totale 550,5 euro per 13 mensilità quindi 7.156 euro l'anno, esentasse. In sostanza genitori, nonni e parenti tutti over 65 di lavoratori extracomunitari, percepiscono i 7.156 euro all'anno, senza aver mai versato alcun contributo all'Inps.
    Tutto questo mentre una buona fetta di pensionati modenesi, percepisce pensioni di 500 euro al mese, meno dell'assegno agli anziani stranieri e tutto questo dopo aver versato contributi e pagato tasse per una vita.
    C'è poi un altro particolare che sa tanto di "beffa": se il genitore, il nonno, il parente straniero a Modena non si trova bene, può tranquillamente tornare in patria, tanto l'assegno continua a decorrere. E nei paesi nordafricani con queste cifre si vive da "nababbi". Ultimamente comunque sono satte adottate restrizioni e gli stranieri che beneficiano dell'assegno sociale non devono lasciare il nostro paese. Le domande degli stranieri per l'assegno sociale sarebbero in costante aumento e vengono quasi sempre accolte dall'Inps, visto che la legge non prevede nè un minimo di versamenti e nemmeno un certo tempo di residenza.








  3. #3
    Senior Member
    Registrato dal
    May 2005
    Messaggi
    2,372
    Alien mi viene una rabbia da bruciarli tutti vivi siamo proprio nel paese dei ballocchi ciao
    rosablu

  4. #4
    Senior Member
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    510
    mi piacerebbe che un bel giorno noi cittadini italiani non pagassimo piu niete che succederebbe arrestano tutti

  5. #5
    Senior Member L'avatar di Alien.
    Registrato dal
    Dec 2006
    Messaggi
    5,303
    Nuovadimensione hai dato l'unica risposta possibile complimenti,esatto se nessuno paga le tasse....ma nessuno ,nessuno non ci possono fare nulla e non pagando le tasse saremo veramente esseri umani LIBERI-
    rosablu si certo un bel arrosto ma poi chi li mangia......hahahhahahah.

    Quindi come Italiani valiamo POCO,non so cosa abbiamo dentro la testa,possibile che abbiamo bisogno di un pastore che ci tosa,ci munge e poi ci manda al macello?-

    allora vediamo un pò:su uno stipendio di 1200 euro al netto di busta paga ci paghiamo minimo 700/800 euro di contributi.Bene tutto contento delle 1200 euro al mese...............ma............vai a fare la spesa alimentare,qualsiasi cosa compri ci paghi l'IVA-vai dal tentista ...se ti fa la fattura ci paghi l'IVA......vai dal meccanico se...ecc...ci paghi l'IVA-
    se ripari la caldaia di casa....ci paghi l'Iva-Ti arriva la bolletta del gas su 600 euro 240 sono di tasse(guarda la fattura) arriva l'enel ci paghi tasse vari-arriva la nettezza urbana ci paghi tasse,comunali,regionali ecc.....ecc...eccc..
    se per il corri ,corri lasci l'auto in sosta senza pagare il parcheggio per sbadataggine devi pagare la multa,e per due giorni non mangi,poi c'è da pagare il bollo auto,il canone TV ecc..ecc....D
    OVE VOGLIO ARRIVARE? SEMPLICE DELLE TUE 1200 EURO QUANTO TI RIMANE REALMENTE DI NETTO?FORSE 500/600 EURO........HAHAHAHAHA e tu lavori un mese per 600 euro.ALLORA SIAMO TUTTI SCHIAVI.(O ESCORT E LO STATO IL TUO PROTETTORE?)Lo stato zitto ,zitto ti porta via pure l'anima.Con la lire mi sentivo un gran signore riuscivo a mettere da parte da 1milione ad un milione e 500 di lire al mese adesso ogni 3/5 giorni devo ritirare 250 euro.Quindi meglio non avere nulla e brucare l'erba in quanto l'uomo e sulla terra da 5milioni anni e da solo un milione di anni che l'uomo usa il fuoco per cucinare.
    Poi mangiare crudo si risparmi su gas.acqua .tempo e si resta più giovani in quanto con il crudismo si magia alimenti vivi.Un chicco di grano gettato per terra...germoglia...prova a cuocere un chicco di grano e poi mettilo sotto terra ...cosa ti cresce.....ti fa il pane hahahahha scherzo.Gia ma questa è un'altra cosa.Dimenticavo magiare crudo al'80% ti ricresce i capelli
    Buona serata
    Ultima modifica di Alien.; 20-03-2013 a 18:57

  6. #6
    Senior Member
    Registrato dal
    Jan 2011
    Messaggi
    510
    una cosa pero la posso dire mi piange il cuore quando sento queste verita guarda amato e guarda la gente che raccoglie viveri dalla spazzatura. politici di m............. tante volte penso di cambiare nazione pero non ho il coraggio

  7. #7
    Senior Member L'avatar di Alien.
    Registrato dal
    Dec 2006
    Messaggi
    5,303
    e dove vuoi andare?Impegnati nel sociale dai una mano,sentiti utile e sarai più felice,adesso ci provano i giovani a cambiare le cose .....almeno spero...perchè non abbiamo altro....la speranza...hanno bisogno di te....sei una goccia di mare ma molte gocce formano l'oceano,fai un sorriso e vai.

Discussioni simili

  1. Il mio caro amato lotto inglese
    Da peppemassa nel forum Altri giochi
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 27-11-2012, 10:44

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •