annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

IL PD NON SA LA STORIA

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • IL PD NON SA LA STORIA

    Salvini cita Mussolini. E la Moretti approva: "È una frase bellissima"

    Ennesima gaffe per Alessandra Moretti. Durante l'ultima puntata di Dimartedì, su La7, la consigliera regionale veneta del Pd ha commentato la frase di Salvini - "Chi si ferma è perduto", citazione mussoliniana - definendola "Bellissima"

    Gianni Carotenuto - Mer, 10/10/2018 - 17:35
    commenta
    "È una frase bellissima", dice Alessandra Moretti. "Insomma", commenta sottovoce qualcuno in studio.

    E la gaffe è servita. Momento imbarazzante per la bella esponente Pd, un passato da parlamentare e oggi consigliera regionale del Veneto. Ospite di Giovanni Floris a Dimartedì, su La7, l'ex deputata dem si è vista chiedere di commentare la frase pronunciata da Matteo Salvini nel servizio andato in onda pochi istanti prima: "Chi si ferma è perduto". Una frase cult che risale addirittura alla Divina Commedia di Dante ma che, come molti sanno, è stata ripescata da Benito Mussolini durante un comizio a Genova nel 1938.


    Il momento del Pd è nero. Lo conferma anche l'ultima gaffe di Alessandra Moretti, la pasionaria dem sprofondata nell'anonimato dopo avere perso malamente le elezioni regionali in Veneto nel 2015 (22% contro il 50% del leghista Zaia). Ospite nello studio di Dimartedì, il conduttore Giovanni Floris le ha chiesto di dire la sua a proposito delle parole di Matteo Salvini. Che, nel servizio mandato in onda poco prima, aveva liquidato i giornalisti presenti con una frase celebre: "Chi si ferma è perduto". Espressione che i più colti attribuiscono a Dante Alighieri nella sua Divina Commedia, per poi tornare in auge nel secondo dopoguerra grazie alle citazioni di Benito Mussolini e di un film del 1960, regia di Sergio Corbucci con il grande Totò.

    Tuttavia, è una frase che tutti sanno appartenere al vocabolario fascista. Tutti tranne la Moretti, autrice di una gaffe imperdonabile davanti a milioni di telespettatori (e qualche elettore di sinistra). Floris, nel chiederle di commentare l'espressione, l'ha ripetuta ironicamente chiedendo alla sua ospite che cosa ne pensasse. Ma la Moretti non ha colto il sarcasmo del giornalista, chiosando: "A me sembra che questo sia il governo degli annunci, proprio perché parte da una manovra assolutamente vaga e priva di numeri e di certezze". "Sì, ma l'ha sentito? - ha insistito Floris - Ha detto 'Chi si ferma è perduto'", come a dire "Cosa ne pensa dell'ennesima citazione mussoliniana di Salvini?". L'ex deputata dem non ha fatto una piega, anzi. "'Chi si ferma è perduto’ è una bellissima frase, però di fatto agli italiani non porta niente", ha detto la Moretti. Mentre in studio qualcuno si è lasciato scappare un "Insomma". Chissà cosa ne pensano gli elettori del Partito Democratico...
    che la luce sia con te.

Unconfigured Ad Widget

Comprimi

Ultima estrazione del lotto

Comprimi

Estrazione del lotto
martedì 16 ottobre 2018
Bari
21
59
30
39
78
Cagliari
29
46
71
18
27
Firenze
24
71
88
67
57
Genova
41
01
43
30
09
Milano
42
50
78
29
53
Napoli
56
23
40
49
22
Palermo
41
77
13
43
04
Roma
37
69
30
19
74
Torino
77
38
33
76
60
Venezia
06
81
82
84
57
Nazionale
66
04
72
46
07
Sto operando...
X