annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ROM TRUFFANO IL COMUNE

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ROM TRUFFANO IL COMUNE

    Torino, confiscato il "tesoretto" dei rom che per il Comune erano indigenti

    Smascherati i tre rom che avevano accumulato un "tesoretto" di 420mila euro, depositati presso delle banche croate, ma il Comune di Torino erogava loro gli assegni familiari

    Bianca Elisi - Mer, 07/11/2018 - 14:39
    commenta
    Indigenti in Italia e nababbi oltre confine: succede a Torino. Ci sono voluti due anni di indagini serrate ed un provvedimento della magistratura per confiscare il “tesoretto” messo assieme da tre nomadi pluripregiudicati, tutti residenti nei campi rom del capoluogo sabaudo.





    Più di 420mila euro, depositati presso alcune banche di Zagabria e accumulati smaltendo illegalmente cumuli (circa 2mila tonnellate) di rifiuti metallici. Ed erano state proprio le autorità croate, nel 2014, a notare quei conti sospetti, mettendo la Guardia di Finanza sulla pista giusta.

    Eppure, per lo Stato italiano e per il Comune di Torino, le persone finite nel mirino delle Fiamme Gialle erano nullatenenti. Tanto che, mentre l’attività di raccolta dei rottami andava a gonfie vele,
    la banda ha indebitamente percepito da Palazzo Civico assegni familiari per oltre 70mila euro. Per anni, infatti, i nomadi hanno falsificato le attestazioni Isee in combutta con una trentina di connazionali che risultavano a carico degli indagati.

    Una vicenda assurda che, però, non stupisce Maurizio Marrone, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia: “Purtroppo – spiega – non è la prima volta che si scoprono all’estero tesori milionari dei clan di rom assistiti in tutto e per tutto dal Comune di Torino”. Secondo Marrone, “non serviva la segnalazione delle autorità croate per accorgersi del benessere dei nomadi residenti nei campi torinesi”. “Basta farsi un giro negli insediamenti per notare auto fuoriserie, maxi schermi al plasma e oro in quantità”, aggiunge polemico. Il problema, conclude, è che il “sindaco Appendino non si è mai sporcata le scarpe con il fango dei campi rom”.





    INDEBITAMENTE PERCEPITO ? NON VADO OLTRE.............

    che la luce sia con te.

Unconfigured Ad Widget

Comprimi

Ultima estrazione del lotto

Comprimi

Estrazione del lotto
martedì 23 aprile 2019
Bari
05
31
30
47
89
Cagliari
49
63
76
11
13
Firenze
51
39
50
28
80
Genova
55
14
71
01
61
Milano
61
44
53
56
78
Napoli
40
03
37
50
04
Palermo
89
20
46
38
79
Roma
30
87
83
72
43
Torino
48
34
61
38
90
Venezia
56
71
73
32
17
Nazionale
40
81
13
33
47
Sto operando...
X