Novità

OVVIA............

Alien.

Advanced Premium Member
Messaggi
22.939
Punti reazione
219
Punti
63
Lupi cattivi⁉
Tante volte è l'uomo l'animale più cattivo‼
Ma non in questo caso!
Bravo il poliziotto a capire che i due lupacchiotti non si spostavano dalla strada perchè assetati!
Aiutami a far vedere questa foto a tante più persone possibili.


#poliziadistato

1597080408497.png
 

Alien.

Advanced Premium Member
Messaggi
22.939
Punti reazione
219
Punti
63
Ecco perché bere troppa acqua fa male

Bere troppa acqua può provocare dei seri danni alla salute come problemi cardiovascolari, renali e neurologici

Mariangela Cutrone - Lun, 03/08/2020 - 18:14





commenta

bere toppa acqua può portare all’ “aquaholism”.
È una nuova patologia recentemente analizzata.



Nei casi estremi comporta una forma di dipendenza che non va assolutamente sottovalutata. Secondo studi scientifici recenti infatti assumere troppo liquidi al giorno non fa bene alla salute. Comporta problemi cardiovascolari. Può addirittura provocare seri danni al cervello.
L’assunzione di acqua raccomandata è di un litro e mezzo al dì. Però c’è da precisare che in estate inevitabilmente tendiamo a bere molto di più per mantenere costante l’idratazione. Quando però si eccede con l’acqua come conseguenza immediata si tende a sudare in maniera esagerata. La raccomandazione è di bere quando si sente effettivamente sete. Il segnale ci arriva direttamente dal nostro corpo e va assecondato. Spesso si ha sete non perché abbiamo bisogno di reintegrare i liquidi che perdiamo solitamente sudando. La percezione della sete può dipendere dal tipo di alimentazione che seguiamo. Ad esempio se si mangiano cibi troppo salati è inevitabile avere voglia di più acqua.
Gli esperti chiariscono che gli otto bicchieri di acqua al giorno che sono spesso raccomandati anche negli spot pubblicitari possono risultare eccessivi per alcuni soggetti rispetto ad altri. I rischi riguardano sia il sistema neurologico che quello renale. Le intossicazioni di acqua si presentano quando l'organismo assorbe più acqua di quanta non sia in grado di eliminarne. Si verifica nei soggetti in cui l'eliminazione urinaria non avviene normalmente. Questo accade solitamente in chi soffre di malattie cardiache, renali od epatiche o in chi assume regolarmente antidepressivi o farmaci che favoriscono la ritenzione idrica. Molti ignorano che bere troppo inoltre può provocare anche problemi di insonnia.
Una regola fondamentale è di bere acqua. Mai eccedere con bevande gassate o zuccherate che nel concreto non dissetano affatto. La bevanda che disseta efficacemente senza farci ingrassare è senza dubbio l’acqua. Ci sono però casi in cui è di importanza vitale bere di più. Ci riferiamo ai soggetti con calcolosi renale, cistiti, gastroenteriti con diarrea, o negli stati di disidratazione o colpo di calore.
Il rischio di un’intossicazione di acqua comporta un disturbo elettrolitico in cui la concentrazione del sodio nel plasma diventa più bassa del normale. I sintomi sono differenti e comportano disturbi non indifferenti come letargia, senso di nausea, convulsioni e nei casi gravi l'arresto cardiaco. Si sono registrati infatti casi con protagonisti atleti che sotto sforzo a causa dell’eccessivo consumo di acqua hanno avuto problemi cardiaci gravi o addirittura sono deceduti.
 

Ultima estrazione Lotto

  • Estrazione del lotto
    giovedì 24 settembre 2020
    Bari
    04
    30
    73
    82
    79
    Cagliari
    32
    17
    07
    74
    66
    Firenze
    65
    41
    23
    88
    85
    Genova
    79
    78
    60
    88
    73
    Milano
    22
    69
    02
    80
    27
    Napoli
    59
    53
    67
    13
    86
    Palermo
    81
    90
    39
    11
    65
    Roma
    53
    72
    39
    54
    52
    Torino
    62
    70
    10
    54
    82
    Venezia
    52
    43
    10
    80
    75
    Nazionale
    17
    23
    52
    76
    78
    Estrazione Simbolotto
    Palermo
    39
    08
    29
    03
    09

Ultimi Messaggi

Alto