Novità

Sei un pensionato? Preparati, NON RIGUARDA IL GIOCO DEL LOTTO, ma la mente

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
Speriamo che diminuisca prima il covid19 ma la pressione psicologica e quella reale dell economia e dei conti in debito italia INPS compresa
Non lasciano presagire nulla di buono.

E' statistica anche questa.
Inps incassi contributi pressoché zero, le attività sono chiuse, autonomia a resistere 30 gg di ferie forzate
INPS Pagamento sempre quote fisse anche se in diminuzione causa morti degli anziani.
Pensioni risparmiate.
quanto durerà ?




E tu giochi ancora via WEB?
Paghi col tuo conto con soldi realmente versati,
Acquisti gratta e vinci, giochi lotto e 10elotto, altre lotterie, superenalotto ?
Se vinci un 6 o una cinquina, una casa o una rendita per 20 anni,non sei più sicuro di incassare la quota della vincita.
Prova a riflettere,
 
Ultima modifica:

Rookie

Super Member >PLATINUM<
Messaggi
443
Punti reazione
55
Punti
28
Caro Rubino, succederà che lo Stato, avendo da sempre (sin dalla istituzione dell'inps) saccheggiato i tanti Soldoni versati dai lavoratori frutto dei propri sudori nella casse dell’istituto, per finanziare facilmente (non pensando mai a ridurre i propri costi e incrementare l’efficacia della loro azione politica e sopratutto di quella amministrativa) i dovuti provvedimenti confidando sempre che altri (ma chi?) ci avrebbero pensato per loro, scaricando le proprie contingenti responsabilita'. Tutto questo a danno esclusivo delle future generazioni, ha determinando il rischio assai concreto che nel momento in cui, le future generazioni avrebbero il sacrosanto diritto di capitalizzare i propri sudori e i propri sacrifici, avendo regolarmente versato i contributi pensionistici, non ci saranno abbastanza soldi a garantire la sussistenza dei malcapitati ex lavoratori. Ci saranno, solo per i soliti pochi eletti, lasciando immaginare nomi e cognomi degli eletti...
Ma ora lo sport preferito, tra il popolo del palazzo, e’ cercare di convincerci che l’eta’ media si sta allungando... ma la realtà purtroppo non è d’accordo con questa loro tesi. La loro speranza e’ che la gran parte dei contribuenti muoiano prima di arrivare a percepire il legittimo frutto del loro sudore. Così i politici (con la p minuscola) avranno altre ingenti e aggiuntive risorse da continuare a saccheggiare... Che e' l'unica cosa che sanno fare bene, in barba ai contribuenti e al popolo che non impara a proteggersi dalla loro vorace azione. Efficace solo nel riversare nelle proprie tasche Soldi saccheggiati praticamente senza rischio di essere puniti, in nessuna forma e misura.
Questo e' quello che e' scritto nelle cose e nelle pieghe della politica di questa nostra terra patria... lo diceva gia' nel secolo scorso Giuseppe Prezzolini: "Gli italiani si dividono in due categorie, i furbi e i fessi". Il fesso si interessa al problema della produzione della ricchezza; Il furbo soprattutto a quello della distribuzione. Quindi non e' che le prospettive possano essere diverse...
Purtroppo, parlo per me, appartengo alla categoria di quelli che hanno prodotto ricchezza e, nonostante le mie primavere, continuo a produrla per il bene dei miei discendenti, i quali non appartengono al momento a nessuna delle due categorie. I precari e i senza lavoro sono gli ectoplasmi di questo sistema che premia coloro deputati alla distribuzione di cio' che i fessi hanno prodotto con fatica e sudore in cambio di nulla o quasi.
 
Ultima modifica:

magnus

Advanced Member
Messaggi
681
Punti reazione
44
Punti
28
Non credo ci saranno grossi problemi ragazzi , non fasciamoci la testa prima di aver preso qualche randellata.
Vedrete che tutto si sistemerà ... facendo ancora debiti e debiti e debiti , come al solito , l'europa stampa e noi spendiamo.
Adesso poi che hanno dato via libera allo sforamento ... alleluia!
Penso che non dobbiamo preoccuparci più di tanto , siamo in buone mani ;-)
 

Rookie

Super Member >PLATINUM<
Messaggi
443
Punti reazione
55
Punti
28
Non credo ci saranno grossi problemi ragazzi , non fasciamoci la testa prima di aver preso qualche randellata.
Vedrete che tutto si sistemerà ... facendo ancora debiti e debiti e debiti , come al solito , l'europa stampa e noi spendiamo.
Adesso poi che hanno dato via libera allo sforamento ... alleluia!
Penso che non dobbiamo preoccuparci più di tanto , siamo in buone mani ;-)
Anche se quanto dici aiuta certamente a superare un momento di estrema difficolta', dopo, a difficolta' superate bisogna cambiare questo tipo di politica del procrastinare, di spostare in avanti, del tirare a campare, del poi vediamo, del qualcuno lo fara' un domani! Dello scaricare sugli altri le proprie responsabilita', questa (la responsabilita'!) e' la qualita' di base che un Politico dovrebbe avere, prescindendo dalla sua sensibilita' nell'approcciarsi ai problemi reali della gente!

Non esiste possibilita' di tornare indietro se si continua in questo modo. Se io guadagno 1000 euro al mese, ma ne spendo nello stesso mese 1100, alla fine dell'anno ho un debito maggiore del mio introito mensile... Devo fare necessariamente in modo, di spendere 900 per avere alla fine dell'anno un po' piu' del mio introito mensile! Questo e' il buon senso di un padre di famiglia ma che non ho ancora visto in nessuno di quelli che viene a chiedermi di premiarlo col mio voto.

Rispondo sempre a questi tizi, normalmente scanzafatiche e figli di professionisti, con una domanda relativa alla loro visione, se e' meglio della mia rispetto a come vorrei vedere la mia italia, la mia regione, il mio comune, il mio quartiere, nei prossimi 10-15 anni. La stragrande maggioranza si preoccupa di spiegarmi cosa posso io ottenere, a loro dire, se li premio col mio voto. Ma... la loro visione manifesta del loro essere politici non svolta l'angolo della stanza in cui si trovano. Quindi rispondo, che poiche' non puoi fare meglio di me in questa visione non puoi chiedere il mio sostegno. Questo si ripete puntualmente da quasi quattro decenni in cui cambiano le facce ma le storie si ripetono...purtroppo per tutti!. L'universo politico pullula di parlatori ma e' deficiente di Pensatori e oculati Visionari
 
Ultima modifica:

Rookie

Super Member >PLATINUM<
Messaggi
443
Punti reazione
55
Punti
28
Come diceva il grande regista Monicelli, "la speranza e' una trappola" che potete trovare su youtube perche' calza bene in questo tempo gramo d'insulsa politca e relativa situazione sociale!!!
Speriamo che ... vada tutto bene e' gia fuori luogo pensando a quanti non sperano piu' e alle loro famiglie ancor piu' disperate...
 
Ultima modifica:

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
Per chi vuole leggere info indipendente e non di parte






Solo un mio pensiero
Una volta cio' poteva essere semplice gestire le cose,

Oggi con questa Europa a cui i creduloni politici e opportunisti
Italiani ci hanno infilato con trattati e' sicuramente piu' difficile.
Vedremo il dopo covid19, il problema sara' il dopo.

Buona giornata
 
Ultima modifica:

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
Anche questa fa parte della cruda realta' italiana politicizzata.
Da icebergfinanza.finanza.com
Né Prezzolini aveva torto. La sua teoria funzionò, e con essa la previsione. Passate poche
settimane, cessò la Caporetto dei furbi. Puntualmente si verificò l’immancabile Vittorio Veneto dei fessi.
Il lettore avrà già capito che tra tutte le storie del Natale ’79 si deve scegliere l’ultima, che riassume le altre. Infatti, il teorema di Prezzolini è sempre valido, comprese le sue famose enunciazioni.
L’Italia di cui Prezzolini parlava sessanta anni fa e rimasta la stessa. un paese dove “l’intelligente è un fesso anche lui”; dove “il furbo non usa mai parole chiare, e comanda non per la sua capacità ma per l’abilità di fingersi capace”; dove “i fessi hanno dei principi, i furbi soltanto dei fini”; dove “in generale il fesso è stupido, perché se non fosse stupido avrebbe cacciato via i furbi da parecchio tempo”; dove “ci sono i fessi intelligenti e colti che vorrebbero mandare via i furbi, ma non possono: primo, perché sono fessi; secondo, perché gli altri fessi sono stupidi e non li capiscono”; dove ” per andare avanti ci sono soltanto due sistemi: il primo è leccare i furbi; il secondo – che riesce meglio – consiste nel far loro paura; infatti, non c’è furbo che non abbia qualche marachella da nascondere, e non c’è furbo che non preferisca il quieto vivere alla lotta, e l’associazione con altri briganti alla guerra contro questi “.
Si potrebbe citare a lungo questa diagnosi, che resiste al tempo, alla moda, ai trasformismi. Ma il lettore ha capito e saprà continuare da solo, e aggiornare queste parole con volti e con fatti, con situazioni e vicende, che perpetuano – sessant’anni dopo – l’Italia di sessanta anni fa. Ciò che interessa, qui, è precisare che la generazione di Prezzolini sbagliò tutto: vedendo la soluzione nel fascismo, cioè nell’uso fatto dai furbi della disperazione che nasce nell’animo dei fessi quando si combattono tra di loro.
Mentre dobbiamo chiederci, adesso, quale sia la via d’uscita per impedire ai furbi di portarci nuove Caporetto, e per impedire ai fessi di regalare ai furbi nuove Vittorio Veneto.
Dopotutto, il meccanismo violenza – autoritarismo è sempre pronto a scattare facendo leva sulla stanchezza, sul terrorismo, sul timore del peggio; e impaurisce un “ordine” che viene proposto ai fessi attraverso” l’associazione dei furbi con altri briganti “.Che fare, allora, sessant’anni dopo? Che fare mentre il Natale 1979 riporta gli stessi problemi
del Natale 1919? Che fare mentre il paese rivive la sua permanente tragedia dei
furbi e dei fessi? Probabilmente, la risposta non è nel gioco degli schieramenti che si perpetua, nel sofisticato intrigo dei furbi che si consuma a Roma, nel bigliardo politico che si gioca usando vecchi tabù contro una classe lavoratrice sempre esclusa (per una ragione o per l’altra) dal governo del paese.
Probabilmente è nel capire che non va solo chiesto ai ” fessi ” di combattere a
Caporetto. Infatti, il prossimo Natale sarà forse troppo tardi. Potremmo
scoprire che non si torna indietro lungo la strada intrapresa, in un’Italia dove
il “sistema” sembra poggiare sui soliti “due sistemi” di Prezzolini.
Primo, essere cortigiani dei furbi. Secondo (come gli scandali dimostrano), fargli
soltanto paura per essere chiamati a dirigere e comandare in una associazione
perpetua di finti fessi e di furbi veri che si strizzano l’occhio. Diciamo pure: in un succedersi di disfatte – vittorie e di vittorie – disfatte che impediscono al ” paese reale ” di nascere, cioè di avere finalmente il proprio Natale. FrancescoCapalbo
Italia, paese di fessi e furbi, oltre cento anni dopo!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…
 

magnus

Advanced Member
Messaggi
681
Punti reazione
44
Punti
28
Ecco , <tutto> lo toglierei , rimane <andrà bene> che mi sembra più vicino alla realtà , mettere tutto insieme suona di falso , illusorio , sappiamo bene che non tutto andrà bene e non stà andando tutto bene. Tutti i discorsi vanno bene , ognuno dice la sua , in gran parte si consiglia , si teorizza , io stesso , si vorrebbe un futuro diverso ... sul quale nella stragrande maggioranza siamo d'accordo. A parole , si a parole , nei fatti e considerando 1/2 miliardi di esseri umani che spendono , spandono e consumano risorse terrestri a dismisura , quanti saremmo disposti da domani a rinunciare a qualcuno dei nostri agi , per non dire lussi? Quanti davvero , non a parole , sempre le solite parole dolci , diabetiche! Questo è il busillis , l'ostacolo number one! E quale attuale governo mondiale si azzarderebbe a proporre tagli alle comodità , ai consumi che tutti o quasi , oramai abbiamo fatto nostri e chi vuol toglierceli rischia la ghirba! La domanda credo sia lecita e mi sembra la più importante , l'informazione c'entra poco , basta guardarsi attorno , girare un po per vedere lo sfacelo a cui stiamo assistendo. Ma cosa ancor più grave , che da sola meriterebbe mille olocausti per l'intera razza umana , i padri stanno vendendo il futuro dei loro figli! Con il nostro modo di vivere stiamo condannando miliardi di nostri discendenti a guerre future , inevitabili per la loro sopravvivenza , in un mondo sporco , avvelenato , forse radioattivo , Russia , Giappone , Francia , Stati Uniti dovrebbero aver insegnato qualcosa , dato un preallarme , con i loro incidenti nucleari piccoli o grandi e rimane in sospeso il problema delle scorie nucleari , nessuno ne parla , ma il problema è li , lo passeremo ai nostri nipoti! Un mondo che si avvia verso una parziale distruzione o perlomeno forte ridimensionamento per la vita sul pianeta. Non domani mattina ovviamente , ma indovinate quali stati , quali nazioni , sono pronti allo starter , presumendo cosa gli riserva il futuro. Ma tutti noialtri guardiamo , muti , con una sigaretta e una bibita fresca in mano , tanto...
 
Ultima modifica:

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
ma gnus afferma: ma il problema è li , lo passeremo ai nostri nipoti!
troppo comodo:

Il senso di giustizia, direbbe : chi ha sbagliato,paghi!!!
per quale motivo dovrebbero pagare i nostri figli o nipoti?


la storia del titanic la conosciamo credo tutti.
una nave inaffondabile si diceva.

è bastata la collisione con un iceberg
è bastata una 1 classe di ricchi imbecilli, che tentarono di usurpare il diritto alla vita degli altri di classe diversa
è bastata una classe di idioti che non soccorsero in tempo, prendendo qualsiasi scusa
è bastata una classe di musicisti che suonarono le loro musiche, per far credere che tutto si sarebbe risolto
andra tutto bene!
è tutto si inabisso' a tempo debito.

la partita è iniziata già , non è in calendario nel futuro ai nostri figli e nipoti.

mi sembra che la storia si sta ripetendo
la collisione è già avvenuta nel 2008 e 2020
nel breve futuro vedremo anche gli altri tasselli come si svilupperanno.
tutto in un quindicennio.
non è come nel film, 3 ore, ma un tempo che può esistere ancora questa generazione.


ai nostri figli e nipoti, sarà data la possibilità della ricostruzione su fondamenta diverse.


esempio, ecco i musicisti:
 
Ultima modifica:

magnus

Advanced Member
Messaggi
681
Punti reazione
44
Punti
28
Spero ovviamente che sarà come tu dici , le nuove generazioni non hanno nessuna colpa , anzi avrebbero tanto da dire sulla gestione del mondo negli ultimi decenni , figurati se voglio augurargli un pessimo futuro , dico solo che loro malgrado si troveranno a fronteggiare situazioni tutt'altro che semplici , forse guerre ma spero proprio di no e comunque erediteranno molti grattacapi. M'interessava un tuo parere alla domanda delle domande , la numero 1 , non lo hai dato , non te ne faccio una colpa , per carità e solo che si fa fatica a pensarci , del resto difficile immaginarci in altri contesti meno comodi di oggi. Saluti Rubino
 

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
Lo so, Che non centra niente con il lotto, ne con la statistica, ne con le pensioni.
Giuseppa o lo staff si sono dimenticati di cambiargli sessione.

Comunque chiunque tu sei, guarda e ascolta le parole di questo video



Oggi davanti a te , lo vedi il deserto,?

Fra un Po lo dovrai attraversare.


Buona sera.
 
Ultima modifica:

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
qualcuno dira' ma ce ne frega di queste informazioni!!!!

questo articolo, come altri riportati dal giornale sole24ore

dichiarano che il costo del grano, riso, soia, mais, ed altri prodotti alimentari primari
sono aumentati mediamente di un 10%-20%.

la speculazione finanziaria è partita al rialzo su cio' che è indispensabile al vivere di miliardi
di esseri umani.

Un salario per una manciata di Grano?????
la paga di una intera giornata per avere un pugno di riso di farina.

questo è l'orientamento futuro?
bel colpo.! auguri a tutti e buona consapevolezza.


Guardando il panorama europeo, una veduta oggi
In casa degli olandesi e dei tedeschi, del disallineamento finanziario, agli strozzini della finanza.


Eppure predicano con la bocca ma razzolano male nella realta'

Bastà che la terza classe, mondiale, richieda e passi alla cassa i propri investimenti
E questi paesi, apparentementi giganti, crollerebbero in un batter
d occhio.




Buona lettura.
 
Ultima modifica:

Sasa

Advanced Member >PLATINUM PLUS<
Messaggi
2.218
Punti reazione
411
Punti
83
Buongiorno a tutti
Capisco le preoccupazioni di tutti, ma questo è un sito di lotto dove uno viene per avere uno svago.
Di informazioni politiche e quant'altro se ne hanno dappertutto dalla televisione alla radio ai social, ai giornali per cui ve ne è da vendere, perchè quindi accanirsi anche qui?
Questo genere di notizie vengono già fornite in quantità nelle discussioni libere di Off Topic ora si incomincia anche nella sezione Statistica, mi sembra eccessivo.
Vi chiedo scusa per l'intervento, ma ho solo espresso una mia idea personale.
Un cordiale saluto
 

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
vedo che non sai leggere, ne nei post sopra ne in quelli allo staff
eppure li hai letti.

ho già chiesto ancora sabato di spostare questo post, lo staff probabilmente si è dimenticato o ha ritenuto
di lasciarlo qua comunque.

se non ti va di leggere, basta che pigi l'icona con il mio nome RUBINO, ti esce una piccola finestra, fai ESCLUDI,

così non ti compariranno piu' i miei post

non fai un torto a me, lo stai facendo a te stesso, alla tua informazione generale.

buona giornata.
 
Ultima modifica:

Rubino

Advanced Member >PLATINUM<
Messaggi
1.782
Punti reazione
180
Punti
63
Probabilmente molti leggendo questo post,
si aspettano che lo stato gli dia una cinquina vincente al lotto da giocare, con cui pagarsi
il necessario per vivere.

questo articolo non è per il gioco del lotto, passate a qualche altro che più vi aggrada.
 

Sasa

Advanced Member >PLATINUM PLUS<
Messaggi
2.218
Punti reazione
411
Punti
83
vedo che non sai leggere, ne nei post sopra ne in quelli allo staff
eppure li hai letti.

ho già chiesto ancora sabato di spostare questo post, lo staff probabilmente si è dimenticato o ha ritenuto
di lasciarlo qua comunque.

se non ti va di leggere, basta che pigi l'icona con il mio nome RUBINO, ti esce una piccola finestra, fai ESCLUDI,

così non ti compariranno piu' i miei post

non fai un torto a me, lo stai facendo a te stesso, alla tua informazione generale.

buona giornata.
Io sinceramente i post non li ho letti ho solo guardato i titoli e mi bastava, per l'informazione, l'ho già detto, non ho bisogno di averla in questo sito, c''è ne in abbondanza in altri posti, Comunque ho solo espresso una mia idea ma lei mi sembra se la sia presa un po quindi mi scuso di essermi intromesso.
Chiudo qui e la saluto.
 

Ultima estrazione Lotto

  • Estrazione del lotto
    sabato 21 marzo 2020
    Bari
    21
    31
    89
    15
    41
    Cagliari
    62
    25
    09
    35
    11
    Firenze
    73
    26
    61
    83
    87
    Genova
    63
    16
    21
    15
    81
    Milano
    85
    36
    06
    45
    89
    Napoli
    25
    09
    52
    79
    43
    Palermo
    12
    52
    78
    81
    65
    Roma
    90
    34
    86
    14
    41
    Torino
    53
    81
    05
    33
    30
    Venezia
    24
    41
    76
    10
    37
    Nazionale
    61
    41
    89
    50
    16
Alto