Novità

TIMELINE SEQUENZA TEMPORALE

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
SONO DELUSO CON ME STESSO,
LA TERZINA SU BARI PORTATA AVANTI
PER 4/5 CONCORSI, E PROPRIO IERI HO LASCIATO, PER GIOCARE FIRENZE,
MA TU SEI BRAVISSIMO, COMPLIMENTI ASUNIVERSO. BRAVO DAVVERO.
BUONA DOMENICA.
Ciccio90, grazie per i complimenti, mi dispiace di averla lasciata, ma se andiamo a riflettere il gioco verte sola su una ruota e si porta una sola terzina da giocare per ambo, terno e ambetto. L'ambo in terzina paga 76,67 al netto della trattenuta del 8%. Non stiamo proponendo combinazioni di lunghette di 5/6 numeri su due ruote, dove il premio netto scende drasticamente. I nostri pronostici, composte di una sola terzina a ruota, si possono seguire contemporaneamente con una spesa minima. Ciao buona Domenica.
 

Ciccio90

Super Member >PLATINUM<
SI HAI RAGIONE.
MI RIMPROVERO DA SOLO.
ANCORA COMPLIMENTI ASUNIVERSO.
CONTINUO CON FIRENZE E NAPOLI .
GRAZIE ASUNIVERSO.
 

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
Con i novanta corpi numerici, si formano 117.480 terzine a ruota, mentre se estendessimo la nostra indagine sulle dieci ruote, queste diventerebbero 117.480 x 10 = 1.174.800.Immaginiamo che nel grafico (figura 1), ci siano tutti i corpi numerici che viaggiano di moto non costante. Se si considera di misurare tutto lo spazio a un sistema di riferimento, è impossibile trovare un punto di riferimento che permetta di distinguere la preferenza da uno all'altro; per il semplice fatto che Il moto essendo non costante conserva tutti gli stati possibili di entropia massima (figura 1).

Immagine 1.jpg

Nel grafico (figura 2) abbiamo scelto di misurare i suoi assi di moto che viaggiano costante nelle sue immediate vicinanze, così ogni effetto del disordine viene regredito e di conseguenza in tale spazio limitato, seppure non al di fuori di esso, si applichino i principi della separazione.

Così, mentre la piena potenzialità degli stati possibili di entropia massima conservi una caratteristica completa (figura 1), quella che osserviamo noi (spazio minimo) sembra romperla (figura 2)

Quindi il moto della figura 1 e il moto della figura 2, non concordano più in seguito; possiamo dire che la sincronizzazione è scomparsa.

Immagine 2.jpg

Andiamo adesso a vedere qual è l’opinione della figura 2 in cui gli assi di moto viaggiano a velocità K. Secondo C il moto avanza alla velocità di K 270 verso la linea di asse F, mentre il moto di D retrocede alla velocità 218 verso la linea di asse F, e per ultimo il moto E retrocede alla velocità di 220 verso la linea di asse F.

Di conseguenza, con il punto di accelerazione costante, è possibile trovare un punto di riferimento che permetta di distinguere la preferenza da uno all'altro. Si può scegliere di misurare i suoi assi di moto nelle sue immediate vicinanze, così ogni effetto della misura viene regredito e di conseguenza in tale spazio limitato, seppure non al di fuori di esso, si applichino i principi della separazione. Perciò noi diciamo che possiamo venire a conoscenza di quei corpi numerici che si muovano con velocità minore a quella della velocità costante, e in tutti i nostri risultati la scelta del corpo numerico in assoluto ricade sull’asse di direzione che produce meno velocità .

La velocità in sé stessa cessa così di avere un carattere assoluto; è semplicemente un attributo del modo in cui viene misurata e ciascun modo ha il proprio sistema di misurazione. Ogni corpo numerico ha, naturalmente, il proprio metro temporale e il proprio metro spaziale.

Per quanto riguarda tutta la questione, sembra però che gli esperimenti siano concordi al modello. Riportiamo per intero le nostre cedole (per eventuali verifiche da parte di qualche agnostico). su altri sviluppi personali realizzati in precedenza.

Torino ambo 35-55.jpg

Bari terno.jpg

Saluti...
 

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
In tutti i campi di indagine, come sapete, nulla è definitivo, nulla è immutabile; e questo è un tema che gli autori sacri si sono spesso compiaciuti a sviluppare e tramandare le loro proprietà qualitative In questo mondo. Riportiamo il contenuto del testo dell'autore, indicando gli snodi del suo ragionamento, che condividiamo del tutto - Oggi la matematica dispone di un vocabolario nuovo, se così si può dire: insiemi, applicazioni, operazioni logiche, corrispondenze biunivoche, logaritmi, ecc. Tutto ciò si è ulteriormente arricchito con la comparsa degli elaboratori, di cui – tuttavia – si devono conoscere modalità e limiti della possibilità di utilizzare. La matematica costituisce la nostra cultura invisibile, i cui rapporti non sono dissociabili da una teoria generale della conoscenza. Dietro questi rapporti, infatti, si erge una serie di affascinanti e spesso inquietanti interrogativi di cui è costellata la strada del sapere. Il rapporto tra matematica e realtà si può semplificare solo nella concezione di una matematica quale scienza delle strutture. Non rispettare questa evidenza è un’ammissione d’ignoranza; e dato che la nostra ignoranza è certa. Non è forse meglio confessarla piuttosto che dissimularla? Ma lasciamo perdere, e vediamo quale vantaggio traiamo dalle ipotesi matematiche, di una nuova costruzione, che si vuole erigere.

Con i novanta corpi numerici, si formano 117.480 terzine a ruota, mentre se estendessimo la nostra indagine sulle dieci ruote, queste diventerebbero 117.480 x 10 = 1.174.800. Riflettiamo per un momento e proviamo a ritornare indietro nel tempo, dal punto iniziale. Sappiamo che lo scorrere del tempo intercambia il passato con il futuro. Se le leggi della fisica non fanno distinzione tra futuro e passato, il disordine aumenterebbe nello stesso ordine (dallo stato iniziale allo stato finale). Ma l’equazione di Boltzmann indica il contrario, dice che dietro le leggi della fisica deve esserci un’altra spiegazione. Ora la spaventosa verità è chiara: significa che più ci si allontana dal passato più aumenta lo stato disordinato. Tutto questo ci fa capire che servono meno informazioni per descrivere uno stato ordinato, mentre ne servono molte di più per descrivere uno stato disordinato.

Se si considera di misurare tutto lo spazio a un sistema di riferimento, è impossibile trovare un punto di riferimento che permetta di distinguere la preferenza da uno all'altro. Si può scegliere di misurare i suoi assi di moto nelle sue immediate vicinanze, così ogni effetto del disordine viene regredito e di conseguenza in tale spazio limitato, seppure non al di fuori di esso, si applichino i principi della separazione. Questa conclusione è della massima importanza, perché ci consente di usare entro i limiti i risultati stabiliti per lo spazio-tempo non soggetto a forti influenze da parte dell’entropia. Così, mentre la piena potenzialità degli stati possibili di entropia massima conservi una caratteristica completa, quella che osserviamo noi (spazio minimo) sembra romperla.

L’estrazione posta sotto analisi è quella del 01/04/2021. Per comprendere la portata di questo principio, consideriamo tutti i corpi numerici che formano le 117.480 terzine costretti a muoversi su una linea a velocità costante (figura 1).
------------------------------------------------------------------------Linea------------------------------------------------->
Vedi l'allegato 2212580
Di conseguenza, con il punto di accelerazione costante, è possibile trovare un punto di riferimento che permetta di distinguere la preferenza da uno all'altro. Si può scegliere di misurare i suoi assi di moto nelle sue immediate vicinanze, così ogni effetto della misura viene regredito e di conseguenza in tale spazio limitato, seppure non al di fuori di esso, si applichino i principi della separazione. Perciò noi diciamo che possiamo venire a conoscenza di quei corpi numerici che si muovano con velocità minore a quella della velocità costante, e in tutti i nostri risultati la scelta del corpo numerico in assoluto ricade sull’asse di direzione che produce meno velocità .

Misurando i percorsi del grafico figura.1, l’accelerazione produce una, contrazione lungo l’asse di direzione, dilazione di misura riguardo gli eventi stessi. Quindi, se sappiamo quanto valgono, in un determinato istante, gli intervalli spaziali e temporali tra i due eventi, possiamo calcolare il valore degli intervalli corrispondenti in un'altra retta uniforme rispetto alla prima che congiunge gli eventi stessi. E’ chiaro, dunque, che ogni corpi numerico ha le proprie unità di misura di tempo e lunghezza.

Vedi l'allegato 2212581

Vedi l'allegato 2212582
Vedi l'allegato 2212585
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vedi l'allegato 2212584
Vedi l'allegato 2212592
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vedi l'allegato 2212588

Vedi l'allegato 2212590

Le equazioni semplificate ci dicono quali di questi possibili fenomeni si verifichino realmente; ma è utile sistematizzare gli effetti generali della velocità e sviluppare modelli teorici per trattarli. L'idea è quella di distinguere in anticipo fra ciò che ci si deve attendere e ciò che è sorprendente.

Saluti...
Tuttavia non possiamo da ciò concludere in via definitiva che quando la velocità tra gli eventi è minore rispetto agli altri corpi, quest'ultima non può coprire la distanza da uno dei due posti all'altro, perché su quest’ultima agisce una forza minore e quindi in linea teorica dovrebbe interrompere il suo moto.

Immagine 2.jpg

Immagine 3.jpg
Immagine 4.jpg
Immagine 5.jpg

Saluti...
 

Rookie

Advanced Member

Elleuca

Advanced Member >GOLD<
Ciao Asuniverso compimenti vivissimi....sinceramente sei uno dei pochi che può mettere la faccia in bella vista dato i risultati che ottieni sistematicamente.E invece metti la maschera :ROFLMAO: :ROFLMAO: ;)
 

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
Ciao Asuniverso compimenti vivissimi....sinceramente sei uno dei pochi che può mettere la faccia in bella vista dato i risultati che ottieni sistematicamente.E invece metti la maschera :ROFLMAO: :ROFLMAO: ;)

Grazie Elleuca, per la maschera che indosso e che amo il personaggio di Guy Fawkes, lui era un cospiratore politico, mentre io sono un cospiratore delle nuove rivoluzionarie teorie innovative, ciao.
 

.MRK1.

Advanced Member >PLATINUM PLUS<
... un libro, un trattato, secondo me potresti scriverlo...

stai usando dei calcoli incredibili ....

ciao Anonymus
 

Pluta

Advanced Member >PLATINUM<
Buongiorno..
Io seguivo Napoli con la terzina della quale è uscito
Il 66
Giocavo , come suggerito , ambo, ambetto e terno ..
Adesso si continua oppure si cestina ?
Grazie
pa: la scorsa estrazione è uscito il 70 altro numero componente la terzina ...
 

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
Buongiorno..
Io seguivo Napoli con la terzina della quale è uscito
Il 66
Giocavo , come suggerito , ambo, ambetto e terno ..
Adesso si continua oppure si cestina ?
Grazie
pa: la scorsa estrazione è uscito il 70 altro numero componente la terzina ...
Ciao Pluta si portano la stesso avanti come concordato.
 

trylli

Advanced Member >PLATINUM PLUS<
Ciao sto provando a comprendere i tuoi scritt ma sono davvero strabiliata credimi
Complimenti
Ora mi chiedo se per una comune mortale come me hai da consigliarmi qualche giocata
Nel frattempo cerco di leggere affascinata i tuoi scritti
Complimenti ancora vivissimi er la saggezza
Ciao
 

Ufrenk

Member
Ciao Asusuniverso
anch'io da dilettante ti faccio i miei complimenti sei fantastico,piu' che altro perche' mi piace il modo con cui arrivi al pronostico anche se non ci arriverei mai alla comprensione .
Dopo aver seguito tanti tuoi post vorrei chiederti cosa c'e' ancora in gioco perche' non capisco se le terzine sono per ambata,ambo e terno oppure solo per ambo e terno e in questo caso allora come dice pluta dobbiamo continuare malgrado gli estratti su Napoli x es che sono sortiti uno dopo l'altro
Grazie infinite
 

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
Ciao sto provando a comprendere i tuoi scritt ma sono davvero strabiliata credimi
Complimenti
Ora mi chiedo se per una comune mortale come me hai da consigliarmi qualche giocata
Nel frattempo cerco di leggere affascinata i tuoi scritti
Complimenti ancora vivissimi er la saggezza
Ciao

trylli ti ringrazio per i complimenti, come ho detto a pluta nonostante siano usciti dei numeri che facevano parte della terzina, i pronostici si portano avanti. Stasera o al massimo domani descrivo con più accuratezza il tutto, ciao buona giornata e grazie per averci scelto!
 

Asuniverso

Advanced Member >GOLD<
Ciao Asusuniverso
anch'io da dilettante ti faccio i miei complimenti sei fantastico,piu' che altro perche' mi piace il modo con cui arrivi al pronostico anche se non ci arriverei mai alla comprensione .
Dopo aver seguito tanti tuoi post vorrei chiederti cosa c'e' ancora in gioco perche' non capisco se le terzine sono per ambata,ambo e terno oppure solo per ambo e terno e in questo caso allora come dice pluta dobbiamo continuare malgrado gli estratti su Napoli x es che sono sortiti uno dopo l'altro
Grazie infinite
Ufrenk ti ringrazio per i complimenti. Come ho detto nei post precedenti stasera o al massimo domani descrivo con più accuratezza il tutto, ciao buona giornata e grazie ancora.
 

Ultima estrazione Lotto

  • Estrazione del lotto
    giovedì 06 maggio 2021
    Bari
    29
    63
    52
    60
    85
    Cagliari
    81
    01
    26
    41
    70
    Firenze
    12
    38
    33
    57
    36
    Genova
    29
    38
    79
    37
    66
    Milano
    78
    44
    32
    66
    75
    Napoli
    50
    43
    15
    29
    16
    Palermo
    72
    70
    05
    53
    50
    Roma
    01
    69
    57
    36
    47
    Torino
    26
    69
    63
    68
    42
    Venezia
    87
    71
    31
    79
    11
    Nazionale
    27
    18
    39
    61
    86
    Estrazione Simbolotto
    Milano
    19
    36
    15
    23
    16

Ultimi Messaggi

Alto